Offerte imperdibili

Guida introduttiva al Softair

In tutto il mondo sono milioni coloro che si sono appassionati a questa disciplina sportiva, riconosciuta a tutti gli effetti come tale già da qualche anno anche dal CONI. Ma cos’è il softair? Perché sta avendo così tanto successo e cosa c’è da sapere? In questa guida introduttiva risponderemo a queste e a molte altre domande, quindi mettiti comodo e buona lettura!

mimetica-softair

Softair: ecco perché ci piace

Conosciuto anche come Tiro Tattico Sportivo, il softair è un’attività ricreativa dedicata agli amanti delle armi e della tattica militare. Solitamente le partite di questo sport vedono contrapposte due o più squadre impegnate a raggiungere determinati obiettivi a seconda della modalità di gioco scelta. Tutte sono capitanate da un caposquadra che impartisce gli ordini e da degli operatori con ruoli specifici.

La parte più divertente della simulazione però, è per molti quella che riguarda lo shooting, ovvero lo “scontro a fuoco” con le altre compagini impegnate nel gioco. Naturalmente le armi impiegate sono del tutto innocue ed è altresì obbligatorio indossare protezioni adeguate per poter partecipare alle competizioni.

Le softguns o asg sono repliche abbastanza fedeli di armi realmente esistenti e, a seconda dei materiali che le compongono e della tecnologia che consente lo sparo, hanno prezzi più o meno alti. In origine si utilizzava l’aria compressa, da qui il nome della disciplina stessa, ma oggi quelle che vanno per la maggiore sono le ASG Elettriche, abbastanza economiche, facili da tenere pulite e pratiche da utilizzare.

asg softair

Come entrare nel mondo del softair

I softair games si svolgono tendenzialmente nei weekend e sono organizzati da associazioni che, solitamente dispongono di aree private in cui svolgere le loro attività. Se sei alle prime armi ma ti affascina l’idea di partecipare ad una simulazione militare divertente insieme agli amici, allora la prima cosa che dovresti fare è informarti sui club che esercitano questa disciplina nella tua regione.

Ormai in Italia il tiro tattico sportivo è una realtà piuttosto affermata e trovare dei compagni con cui divertiti in sicurezza non sarà affatto difficile. La peculiarità di questa pratica sportiva è che non ti serve spendere soldi per l’equipaggiamento per provare. Molte associazioni infatti noleggiano agli esordienti tutto quello di cui possono aver bisogno, comprese le armi, per cifre convenienti.

Come avrai intuito insomma accedere al softair è veramente facile e non vi è alcun limite di età. Tutto quello che ti serve è un buon grado di disciplina e una discreta conoscenza delle norme di sicurezza, che comunque ti vengono riassunte costantemente ad ogni evento.

Dove si pratica il softair?

I luoghi ideali per la pratica del softair sono diversi ma trattandosi di una disciplina che si svolge principalmente all’aperto, è fondamentale avere a disposizione spazi ampi, possibilmente lontani da zone pericolose o vietate. Anche in questo caso le associazioni sono la scelta migliore, poiché possono vantare permessi e aree preparate ad hoc per gli scontri.

Stare a contatto con la natura è un altro dei pilastri che contribuisce a rendere il softair una disciplina così interessante ed adatta a tutti.

Gli scenari in cui si possono svolgere le competizioni sono svariati ed offrono tutti difficoltà e possibilità tattiche differenti. Si gioca su terreni fangosi, nella boscaglia, in aperta campagna, in zone urbane (accuratamente predisposte ed isolate), in aree desertiche e molto altro ancora. Ogni associazione regionale adatta i games a seconda del territorio offrendo sempre nuove possibilità ai softeristi.

Anche gli orari variano a seconda del tipo di sfida che si decide di affrontare, con partite che durano anche diversi giorni, introducendo la componente notturna, estremamente affascinante.

arma softair

Cosa serve per giocare a softair?

Una parte molto affascinante del softair è quella legata alla composizione del proprio gear o equipaggiamento. Come già detto, chi è agli inizi, non ha bisogno di soffermarsi troppo su questo aspetto ma col tempo, se deciderà di proseguire la sua avventura, inevitabilmente vorrà personalizzare il più possibile la propria dotazione.

La scelta della tua prima asg

Le armi sono il focus principale e dipendono dal ruolo che scegli di interpretare all’interno del tuo team. C’è chi predilige rimanere nelle retrovie con un bel fucile da cecchino, chi opta per una buona mobilità e si affida ad un fucile d’assalto maneggevole, e chi ancora ama la sfida faccia a faccia e non può rinunciare al proprio fucile a pompa.

Insomma la scelta della tua prima arma da softair è estremamente personale e ti aiuterà a giocare meglio il tuo ruolo. A prescindere dalla tua main però, il nostro consiglio è quello di avere sempre con te anche un’arma da fianco, possibilmente una pistola, perfetta per ogni situazione.

Vestiario ed accessori da softair

Estetica a parte, tutto il vestiario e gli accessori hanno funzioni specifiche che bisogna tenere in considerazione quando si sceglie come equipaggiarsi. I vestiti e la mimetica vanno scelti in base al tipo di game che si va ad affrontare, al periodo dell’anno e al clima. Imparare a vestirsi nella maniera corretta richiede solo un po’ di buon senso, quindi usalo.

In aggiunta alla mimetica ogni bravo soft gunner dovrebbe avere sempre con sé una protezione per gli occhi (occhiali e maschere sono perfetti), uno zaino multi tasca, possibilmente militare, guanti, elmetto e stivali comodi ma spessi. Come extra consigliamo una radio a corto raggio per comunicare con i tuoi compagni e la torcia in caso di partite in notturna.

Sicurezza e rischi del softair

Il softair può essere considerata una disciplina per lo più sicura fintanto che i partecipanti rispettano le regole di sicurezza e maneggiano le armi con cognizione di causa. Tendenzialmente si usano pallini di plastica abbastanza leggeri e le armi, per legge, non possono superare 1J di potenza.

pallini softair

Naturalmente anche osservando queste norme gli incidenti possono capitare, ma nessuno è mai troppo grave e al massimo si tratta di qualche livido che scompare in un paio di giorni. Di fondamentale importanza però è l’uso di una protezione per gli occhi come abbiamo già spiegato nella parte dedicata all’equipaggiamento.

Trattandosi di uno sport che si pratica per lo più su terreni difficili, è anche consigliabile di essere sufficientemente allenati perché, in alcune istanze, è richiesto qualche sforzo fisico.

Per questa breve introduzione al softair, pensata per aiutarti a capire se può essere una disciplina adatta a te è tutto, speriamo che questo articolo ti sia stato utile. Ci auguriamo di vederti presto sul campo, soldato!

Cosa si spara

pallini softair
Visto che c’è ancora molta disinformazione sul softair e su cosa si spara durante le partite, vogliamo...

Come funziona il Gearbox? La guida per principianti

gear-box
In questa breve guida analizzeremo il funzionamento di uno dei pezzi più importante del tuo fucile da...

Quale torcia scegliere

pistola-softair
Vuoi sapere quale torcia scegliere per ottenere le migliori prestazioni durante le tue giocate notturne a softair?...

Cuscinetti: vale la pena metterli?

I cuscinetti da softair sono dei componenti destinati alla customizzazione delle ASG. Pur non rivestendo un ruolo...

Quale granata scegliere

granata-softair
Un’ argomento su cui i softgunners discutono molto è quale granata da softair scegliere. Fermo restando che...

Dove giocare a softair

fucile-softair
Se ti stai chiedendo dove giocare a softair forse in questo breve articolo troverai le risposte che...