Abbigliamento Militare

Scegliere l’ abbigliamento militare da softair giusto è molto importante soprattutto se si considera il fatto che questa disciplina viene praticata all’esterno in differenti condizioni climatiche. Non è dunque possibile dare un vestiario standard poiché la prima cosa da valutare quando si decide come vestirsi per la gara dell’ indomani, è capire in che condizioni meteorologiche ti ritroverai a combattere. Discorso diverso si può fare invece per gli accessori che, mimetica a parte, saranno più o meno sempre gli stessi per ogni scenario.

In linea di massima possiamo suddividerli in: elmetti, protezioni per viso e occhi, guanti, stivali, gilet tattico e mimetica. Ogni uno di questi accessori è disponibile in diverse varianti per soddisfare le differenti esigenze di personalizzazione dei soldati, ma è fondamentale che tutti siano presenti seppur nella loro versione più blanda ed economica, così da garantirti un’ esperienza sicura e confortevole.

 

Indice dei Contenuti:

  1. Il modo giusto per proteggere gli occhi
  2. L’ abbigliamento militare per viso, collo e testa
  3. Le scarpe fanno la differenza
  4. Guanti, un utile accessorio per il tuo abbigliamento militare
  5. Gilet tattico: per avere tutto a portata di mano
  6. L’ importanza della mimetica

Il modo giusto per proteggere gli occhi

Inutile dire che utilizzando pallini di plastica come proiettili la prima cosa a cui un softgunner deve pensare è la protezione per gli occhi. Se sei alla tua prima esperienza non hai nulla di cui preoccuparti perché solitamente tutto l’equipaggiamento ti viene fornito dal club a cui ti appoggi, ma se il softair ha conquistato anche il tuo cuore, allora ti consigliamo di optare per gli occhiali in plexiglass o a rete metallica, l’importante è che coprano un’ ampia superficie intorno all’ occhio.

In alternativa sono molto utilizzate anche maschere da sci o coperture intere per il viso. Queste ultime possono essere ottime varianti dell’ occhiale standard, eliminando, in alcuni casi, anche la necessità di ulteriori protezioni per il viso. Per chi porta gli occhiali da vista e vuole evitare l’appannamento delle lenti invece è consigliabile evitare il plexiglass puntando sulla rete metallica che lascia sicuramente traspirare di più.

L’ abbigliamento militare per viso, collo e testa

Questo argomento racchiude diverse scuole di pensiero, c’è chi infatti preferisce una replica di un elmetto militare standard, chi ama usare semplicemente il passamatogna e ancora altri che optano per maschere che coprono bocca e naso fatte in plexiglass o rete metallica, oppure una combinazione di questi tre elementi. In questo caso non vi è una regola ferrea sull’abbigliamento militare per questa sezione del corpo, certo è che qualcosa a protezione delle parti più delicate del tuo volto è sempre bene averla.

Le scarpe fanno la differenza

Quando partecipi ad una partita di softair ti ritroverai a calpestare diverse tipologie di terreno. Che si tratti di un ambiente boschivo (in cui si svolgono la maggior parte delle sessioni), o urbano, gli stivali sono uno dei pezzi più importanti del tuo abbigliamento militare. Tutti i professionisti di questa disciplina ti consiglieranno un buon paio di anfibi senza pensarci due volte. Questo particolare tipo di scarpa è infatti ottimo su qualunque superficie e ti permette di tenere i piedi sempre ben asciutti anche quando dovrai guadare fiumiciattoli e torrenti.

In alternativa si possono usare anche delle scarpe da trekking di buona marca, isolate termicamente e soprattutto con una suola spessa. In ambienti urbani anche le comuni scarpe da ginnastica possono rivelarsi un’ alternativa accettabile, ma evita quelle basse (converse).

Guanti, un utile accessorio per il tuo abbigliamento militare

Indossare dei guanti non è fondamentale per vivere una bella esperienza di guerra simulata ma è caldamente raccomandato. Considera infatti che il 90% delle tue partite si svolgerà in boschi e foreste in cui rovi, arbusti secchi ed erbacce urticanti la fanno da padrone.

Le tue mani saranno per lo più occupate a tenere la tua arma primaria sempre pronta all’uso e ti ritroverai molto spesso a dover scostare la vegetazione con il loro dorso. Ecco perché un paio di guanti col dorso plastificato sono un’ ottima aggiunta al tuo abbigliamento militare da softair. In alternativa anche un buon paio di guanti invernali (se c’è freddo) o da palestra possono fare un lavoro discreto.

Gilet tattico: per avere tutto a portata di mano

Un’ aggiunta molto importante per l’equipaggiamento da softgunner è il gilet tattico. Questa protezione per il petto è il metodo migliore per trasportare caricatori aggiuntivi, borracce, radio e tutto quello che un buon soldato deve avere sempre a portata di mano. Addentrarsi nel vasto mondo di questo particolare accessorio in poche righe è impensabile, ma ti basti sapere che la scelta di un modello piuttosto che un altro dipende molto dalle esigenze del ruolo che decidi di assumere come operatore.

Alcuni dei modelli più rinomati fra i praticanti di softair sono il CIRAS, l’ RRV e l’ Arktis ma ne esistono molte altre varianti. Per quanto riguarda la marca è bene non andare troppo al risparmio se si decide di investire in un gilet tattico perché ti servirà qualcosa di resistente all’usura e soprattutto comodo; alcuni produttori affidabili sono: Pantac, G&P, T&T, Flye industries, Crye, Blackhawk ind., defcon5. Inoltre è sempre preferibile dotarsi di tattici con sgancio rapido e pals MOLLE.

L’ importanza della mimetica

La mimetica o divisa è un altro pezzo caratteristico dell’abbigliamento militare da softair che può darti un ottimo vantaggio tattico. Scegliere la colorazione giusta a seconda dell’ambiente in cui si svolgerà la partita ti permetterà di essere più difficile da identificare per il nemico mentre ti muovi, offrendoti al contempo una buona protezione su tutto il corpo dai pallini di plastica.

Non vi è dunque un’ opzione migliore di un’altra per questo capo ma, considerando che gran parte delle simulazioni si svolge in ambienti boschivi la classica mimetica militare verde/marrone è un buon acquisto per iniziare. Se comincerai a giocare a livelli più alti però dovrai preparati a far spazio nel tuo armadio per tante mimetiche differenti.