Come verniciare un fucile

    Come sicuramente avrai notato, le repliche con l’utilizzo tendono a graffiarsi e rovinarsi, ecco perché abbiamo deciso di realizzare una semplice guida su come verniciare un fucile da softair senza spendere cifre esorbitanti, ottenendo al contempo dei buoni risultati. Speriamo ti possa essere utile e per qualunque dubbio o suggerimento non esitare a lasciare un commento sotto il post, con i tuoi trucchi ed espedienti personali.

     

    La scelta della vernice

    Qualunque sia la qualità della vernice che andremo a scegliere è fondamentale tenere presente che non garantirà mai un attecchimento perfetto sulla superficie di alluminio di cui sono composte la maggior parte delle armi da Softair. Ecco perché si può tranquillamente andare al risparmio e prendere dei barattoli di colore economico dal vostro ferramenta di fiducia.

    Per quanto riguarda la scelta dei colori è fondamentale tenere in considerazione l’ambiente in cui si andrà ad utilizzare l’arma stessa, ma per affrontare questo argomento bisognerebbe aprire una digressione a parte che allungherebbe troppo questo tutorial, noi abbiamo quindi deciso che per verniciare il fucile da softair ci focalizzeremo su una mimetica classica che vada bene per la maggior parte dei terreni boschivi.

    Nel nostro caso dunque andremo a scegliere 4 colori e una finitura Trasparente (ciò vale anche per le altre tipologie di mimetica in linea di massima, con le dovute modifiche ai colori):

    • Verde muschio;
    • Verde smeraldo;
    • Marrone scuro;
    • Marrone chiaro/tan;
    • Trasparente opaco per la finitura.

     

    Come preparare il fucile per la verniciatura

    Per preparare il tuo fucile da softair alla verniciatura dovrai utilizzare la carta vetrata con diverse grane. Per le parti in plastica puoi utilizzare ad esempio granature fra la 120 e la 180, completando poi il tutto con una leggera passata di 400. Per le parti in metallo invece puoi affidarti direttamente alla 400 senza però andare troppo in profondità. Ricorda che il carteggio deve essere uniforme e possibilmente regolare per permettere alla vernice di attecchire. Ora non ti resta altro da fare che coprire le parti che non devono essere verniciate con scotch o carta di giornale e sei pronto per procedere.

     

    Applicazione della vernice al fucile

    Ora che abbiamo ultimato le fasi di preparazione, possiamo passare a come si vernicia un fucile da softair nel concreto. Puoi decidere se appendere il fucile in verticale o lasciarlo su un tavolo, entrambi i metodi sono efficaci, dovrai solo stare attento alle goccioline nel primo caso, e attendere un po’ di più nel secondo per fare l’altro  lato, la scelta è tua.

    Puoi dunque cominciare a dare le prime passate di vernice con la bomboletta, non esagerare troppo con la pressione del dito ed utilizza passate brevi e veloci. Dai un primo strato di fondo, magari col verde scuro e poi applica gli altri colori a piacimento, aiutandoti magari con foglie ed altre forme per creare disegni più o meno regolari per riprodurre il fogliame. Una volta asciutto non resta altro da fare che passare la finitura trasparente, sempre con lo stesso metodo, passate brevi e veloci non troppo cariche.

    Un ultimo appunto, che è sempre bene fare, è quello di utilizzare occhiali protettivi e mascherine quando si ha a che fare con le vernici e la polvere. Ora che sai come verniciare il tuo fucile da softair non ci resta che augurarti buon divertimento!

    banner-softair

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui