Controlli da Eseguire – Checklist

    0
    29
    banner-softair

    Per verificare il corretto funzionamento della tua ASG è importante sapere quali sono i principali controlli da eseguire per diagnosticare un eventuale problema o per individuare le cause di un malfunzionamento. Questo articolo vuole quindi essere una checklist degli step principali da compiere prima di intervenire sulla tua replica. Ci teniamo a precisare che non si tratta di una guida alla risoluzione dei problemi, ma solo dei consigli su come fare un’ analisi preliminare appropriata.

     

    Il Gearbox

    Nel gearbox è installata buona parte della meccanica che va a determinare le prestazioni della tua ASG, eseguire controlli accurati in questa sezione della replica richiede una certa esperienza ed attenzione.

    1. Spessoramento: controllare accuratamente che gli ingranaggi girino correttamente senza oscillazioni dell’asse, anche minime e che non siano troppo vicini l’uno all’altro. Un buon metodo per accertarsene è puntare una luce sul gearbox chiuso con solo gli ingranaggi inseriti ed osservare se essa filtra o meno, se non passa significa che gli ingranaggi si toccano;
    2. Post Spessoramento: Accertarsi che il rumore degli ingranaggi sia corretto e che essi girino liberamente, aggiungere motorino e grilletto controllando che anche questi ultimi riescano a muoversi senza impedimenti nei loro rispettivi alloggiamenti;
    3. Boccole: Assicurarsi che siano inserite correttamente negli appositi alloggiamenti, ben salde e soprattutto parallele ai fori del gearbox. Un eventuale inserimento errato potrebbe causare oscillazioni dell’ingranaggio;
    4. Gruppo Scatto: Verificare che cut-off, grilletto, cursore del grilletto e il fermo del cursore del grilletto goda di buna salute. Verificare che non siano ossidati i contatti del gruppo scatto;
    5. Cavi: I cavi non devono presentare rotture o abrasioni dell’involucro, il tester può aiutare a verificare il corretto passaggio di corrente;
    6. Difetti del Gearbox: Può capitare che alcuni gearbox, anche se appena usciti dalla fabbrica, presentino rotture, imbarcamenti della struttura o bave. Sistemare laddove è possibile o sostituire direttamente il gearbox se troppo difettoso;
    7. Selector Plate: Attenzione alle Boccole che a volte possono interferire con lo scorrimento di questo componente.
    banner-softair

     

    Il Gruppo Aria

    Il gruppo aria lavora con la pressione generata dalla compressione della molla ed ha il compito di generare la spinta del pallino. Ecco alcuni controlli da eseguire su questo componente:

    1. Prova Siringa: è bene farla prima con solo la testa cilindro, poi con spingipallino inserito, poi anche con asta spingipallino inserita ed infine rifarla con tutto il gruppo aria alloggiato nella sede del gearbox. Questo procedimento è utile per verificare l’eventuale presenza di perdite di aria;
    2. Scorrevolezza pistone nel cilindro: un semplice test per verificare lo stato del pistone è mettere in verticale il cilindro ed inserirvi il pistone, se questo scende senza intoppi grazie alla forza di gravità allora è a posto;
    3. Asta spingipallino: L’asta deve scorrere senza impedimenti nelle apposite guide ed arrivare in battuta sulla parte frontale del gearbox nella maniera corretta. Verificare inoltre che nel ciclo di sparo essa sia ben sincronizzata. Con ASG ad elevato rate di fuoco, è consigliabile inoltre settare il delayer in modo che non sia più largo di 5 mm, così da evitare problemi nelle raffiche;
    4. Molla: se a passo variabile verificare che sia inserite con la parte con le spire più fitte dal lato del guidamolla;
    5. Scorrevolezza pistone nel Gearbox: assicurarsi che il pistone si muova liberamente nel gearbox. Per fare ciò basta mettere in verticale il gearbox chiuso con il pistone inserito;
    6. Settoriale-pistone: controllare che i denti del pistone e del settoriale ingaggino correttamente ed il più centralmente possibile.

     

    Il gruppo Hop-Up

    Questo componente ha il compito di imprimere la forza di rotazione al pallino quando viene sparato, prolungandone efficacemente la traiettoria. Se dovessi riscontrare problemi relativi a questa tematica è probabilmente qui che devi intervenire:

    1. Pressore: Può capitare che un pressore falsato fornisca Hop-Up anche se quest’ultimo è settato a 0, verificare dunque che il problema non sia presente;
    2. Perdita aria: verificare la tenuta della T hop-up inserendo canna e gommino, tappare con le dita la volata e il foro di incameramento dei pallini e soffiare dal foro dove si inserisce lo spingipallino, se non si riesce ad espellere l’aria la tenuta è ottimale;
    3. Ghiera T hop-up: Controllarne la rigidità;
    4. Centraggio pressore: Verificare che pressore e gobbetta del gommino siano perfettamente centrati una volta inserita la canna nella T hop-up;
    5. Battuta spingipallino: controllare che la tenuta sia perfetta puntando una luce dalla volata. Se non filtra una volta montata la T hop-up nel gearbox chiuso, allora funziona correttamente;
    6. Arretramento spingipallino: controllare che permetta il corretto incanalamento del pallino nella T hop-up;
    7. Molla contrasto T hop-up: verificare che la molla di contrasto della T Hop-up funzioni a dovere, in sostituzione inserire degli o-ring sulla canna che avranno la stessa funzione, cioè tenere ben spinta la T hop-up sul gearbox;
    8. Canna interna: verificare visivamente che la canna sia dritta, pulita e non presenti imperfezioni;
    9. Gommino: controllare che non vi siano imperfezioni sul gommino o sulla gobbetta interna;
    10. Compatibilità spingipallino: verificate che lo spingipallino entri bene nella T hop-up (non tutte le marche sono compatibili).

     

    Il Motore

    Il cuore della tua ASG è il motore che ha il compito di alimentare tutta la meccanica interna. I controlli da eseguire sul motore sono quindi molti importanti:

    1. Pignone: L’ingranaggio che trasmette il movimento al resto della ASG dive essere correttamente inserito sull’ albero del motore e soprattutto compatibile con i denti del conico;
    2. Altezza motore: Verificare l’altezza del motore stringendo o allargando la vite posta sul fondello dell’impugnatura (può variare da asg ad asg);
    3. Inserimento Impugnatura: controllare che l’inserimento nei gusci sia corretto onde evitare un posizionamento errato.
    banner-softair

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here