Cosa devi sapere sul motore delle ASG

    0
    26
    banner-softair

    Un discorso approfondito sul motore per le ASG non può essere affrontato in questa sede poiché richiederebbe troppo tempo e troppe nozioni da trattare. Lo scopo di questo articolo è invece quello di fornirti una buona base di conoscenze per comprendere quali sono le tipologie di motori elettrici più utilizzati nelle repliche, oltre che darti una panoramica sui vantaggi nell’utilizzo di una tipologia rispetto ad un’altra.

     

    Le tipologie di motore per ASG

    Esistono due categorie principali in cui si suddividono i motori destinati alle ASG: Motori Speed e Motori Torque. Entrambi offrono vantaggi e svantaggi, ecco perché è importante conoscerne le caratteristiche ed approfondirne il funzionamento, di modo da avere tutti gli elementi necessari per decidere quale dei due vuoi inserire nella tua replica per renderla più performante.

    banner-softair

     

    Motori Speed

    Come si può evincere dal nome, il fulcro di questo tipo di motore è la velocità. Grazie ad un numero di avvolgimenti inferiore rispetto ai torque ma realizzati con fili di rame dal diametro più spesso (0,85-1,2mm), questi motori sono in grado di generare molti giri ma poca coppia. Ciò li rende ideali per coloro che cercano un rate di fuoco elevato per la propria arma a discapito però della precisione.

    Non a caso infatti il principale difetto dell’impiego di questa tipologia di motori è proprio una riduzione delle prestazioni del grilletto. Va inoltre sottolineato che è fortemente sconsigliato l’utilizzo di uno speed con ingranaggi speed a loro volta, poiché l’alto numero di giri renderebbe la risposta del grilletto ancora più difficoltosa. L’altro contro di questo motore elettrico è l’elevato consumo di energia che si traduce in un rapido decadimento della carica della batteria.

     

    Motori Torque

    I motori di tipo torque compiono meno giri rispetto agli speed ma possono contare su una coppia più elevata a basso regime. Ciò significa che pur non offrendo il medesimo rateo di fuoco della controparte, essi sono in grado di assicurare un ottima risposta del grilletto, oltre a poter gestire anche molle più rigide.

    Se combinati con ingranaggi di tipo speed possono dare risultati davvero equilibrati e soddisfacenti per buona parte delle ASG. Gli avvolgimenti nel motore torque sono di più ma il filo ha un diametro inferiore (0,55-0,75mm), ciò ne assicura un funzionamento più stabile e consumi ridotti, prolungando la longevità della batteria.

     

    La scelta dei magneti è importante?

    Come sicuramente saprai i motori generano energia grazie a dei magneti posti al loro interno. Fino a pochi anni fa in commercio si trovavano solo motori con magneti di Ferrite, materiale comune contraddistinto da una buona forza magnetica ma che genera un alta dispersione di energia sotto forma di calore. Recentemente però si stanno sempre più diffondendo i magneti in neodimio, caratterizzati da un elevatissima forza magnetica che ne assicurano al contempo una dispersione minima di energia. Il risparmio energetico in questo caso è quantificato fino al 60% in più rispetto ai motori a ferrite.

    banner-softair

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here