Quale ottica scegliere

    0
    119
    banner-softair

    Quale ottica scegliere per il fucile da softair è una delle domande più comuni che i nuovi praticanti di questa disciplina si pongono più di frequente. Il motivo è che la risposta non è così scontata come si potrebbe pensare, infatti il mirino giusto per ogni situazione non esiste, ecco perché è fondamentale capirne l’uso che devi farne e quali caratteristiche esso debba rispettare per essere realmente un vantaggio tattico e non un semplice accessorio d’abbellimento.

    Parliamoci chiaro: i fucili da softair, compresi gli sniper, devono restare entro certi parametri per essere considerati legali ( 1J di potenza n.d.r.) e non pericolosi ecco perché la gittata di tiro è drasticamente ridotta rispetto alla loro controparte reale. Detto ciò le ottiche nel softair non sono destinate a colpire obiettivi oltre una certa distanza ma ben si la loro funzione tattica si concentra più sul facilitare l’individuazione del bersaglio.

     

    Softari: Quale mirino?

    banner-softair

    I principali tipi di mirino per softair sono Ottiche e Red Dot:

    • Per red dot intendiamo tutti quei mirini che non hanno alcuna funzione di zoom e si basano sulla tecnologia laser reflex, pensati per essere montati su fucili a media distanza assicurando una velocità di mira elevata e la possibilità di tenere entrambi gli occhi aperti. Ideali per il combattimento a medio/corto raggio, ti aiutano a non perdere mai di vista il campo di battaglia.
    • Le ottiche invece sono più comunemente utilizzate sui fucili da cecchino e sono contraddistinte da una serie di numeri (Es: 3-12×50, 8×30, 5-25×56) che ne identificano Ingrandimento e Diametro in millimetri dell’obiettivo. Sono spesso accompagnate da un reticolo posto sulle lenti che aiuta il tiratore a correggere l’alzo e altri parametri. Richiedono ovviamente molto più tempo per mirare ma permettono di individuare i bersagli ad una distanza maggiore.

    Se hai scelto di essere un assaltatore l’ opzione migliore per il mirino è dunque quella di un red dot (in una delle sue varianti) che ti aiuterà a tenere sotto controllo il campo di battaglia in ogni momento e ti garantirà notevole precisione durante gli scontri più frenetici. Se invece giochi di supporto o come cecchino, mentre resti ben nascosto avrai tutto il  tempo di individuare i bersagli lontani con un’ ottica e di comunicare la loro posizione ai tuoi compagni di squadra che provvederanno all’ ingaggio.

    Ora che sai quale ottica da softair scegliere non ti resta che montarla sul tuo fucile e far vedere a tutti quanto vali!

    banner-softair

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here